28. ott, 2015

L'importanza delle regole

Uno dei problemi fondamentali che si pone ogni genitore è quello delle regole e dei limiti da dare ai propri figli. Darne troppi o non darne affatto sono atteggiamenti opposti che possono danneggiare entrambi il bambino per quanto riguarda la sua sfera di autonomia e di sicurezza. Mentre  i troppi limiti interferiscono sul suo diritto a sperimentare, a mettersi in gioco, la loro mancanza gli impedirà di interiorizzare i confini tra ciò che può fare e ciò che non può fare, anche in rapporto alle proprie capacità.
In genere un bambino fatica a contenere i propri impulsi e deve imparare a farlo nel corso del tempo; se il genitore interviene nel dargli dei limiti, delle regole, questo compito gli sarà facilitato.

Il limite consente di far sperimentare al bambino una certa dose di frustrazione derivante dal fatto di non poter ottenere immediatamente ciò che vuole. La frustrazione, utilizzata in modo corretto, ha un valore costruttivo sul piano mentale per il bambino :

1.l'intriorizzazione del desiderio insoddisfatto che gli  crea una certa dose di disagio

2. la spinta all'utilizzo delle sue stesse risorse e capacità per superare questa situazione di disagio.