4. nov, 2015

Genitori autorevoli, genitori credibili in 7 mosse

I nostri figli, le nostre figlie per poter crescere serenamente e con importanti punti fermi a cui radicarsi senza farsi "travolgere" dalle inquietudini della loro età, inquietudini sempre in trasformazione hanno bisogno di avere accanto genitori autorevoli e non autoritari. 
E' importante sottolineare che l'autorità deriva sempre da un ruolo, da una posizione di potere che l'adulto detiene e che i più giovani riconoscono come per obbligo.
L'autorevolezza invece è un comportamento che non parte da una posizione di potere, che non umilia, che non giudica e non offende, ma che semplicemente indica la via riconoscendo il valore del bambino, della bambina e facendo appello alle sue capacità.

Ecco gli elementi dell'autorevolezza:

1. il genitore autorevole fa corrispondere le proprie parole ai fatti

2. il genitore autorevole sa di cosa parla, sa come fare

3. il genitore autorevole, quando necessario, sa prendere posizioni scomode per ottenere il rispetto per sè e per gli altri

4. il genitore sa quando dire BRAVO

5. il genitore autorevole non scappa davanti alle difficoltà

6. il genitore autorevole si accorge delle difficoltà dei suoi figli e degli altri

7. il genitore autorevole non reagisce, ma agisce con equilibrio.