5. apr, 2016

Gestire lo stress genitoriale in poche abili mosse

1. Costruite interiormente la vostra lista delle qualità positive di vostro figlio e/o di vostra figlia. Per dieci minuti al giorno visualizzate voi e i vostri figli in una situazione piacevole, o rivivete eventi e momenti che avete vissuto in totale serenità come famiglia.

2. Quando percepite che in voi sta aumentando la collera per qualcosa che ha fatto o detto vostro figlio e/o vostra figlia, fermatevi e cominciate a focalizzare la vostra attenzione su una qualità che apprezzate in lui o in lei per almeno venti secondi. Nel momento in  cui percepite la vostra calma, riuscirete a guardare alla situazione con maggiore obiettività.

3. Ogni volta che vostro figlio e/o vostra figlia è in difficoltà e voi non sapete cosa fare o cosa dire per poterlo aiutare, fermatevi e concentratevi esclusivamente sul vostro cuore. Qui trovate tutto l'amore che provate per lui, per lei, tutta la tenerezza, tutto l'apprezzamento e immaginatelo come un raggio che esce dal vostro cuore per giungere al suo.

4. Se vi rendete conto che la vostra mente, ogni volta che fate rientro a casa, vi presenta uno scenario negativo riguardo alla relazione che avete con vostro figlio e/o vostra figlia, sostituitelo con uno positivo e sereno mettendoci tutta l'energia del vostro amore. I cambiamenti accadranno.