1. giu, 2016

Crescere insieme alle emozioni

Il dolore, la paura, la tristezza bloccano la comunicazione dei piccoli, se la loro vergogna, il loro sentirsi inadeguati, li fa sentire isolati, la gioia, la pace e l’amore aprono, anzi spalancano i portoni dei loro castelli interiori inondando ogni loro stanza di nuova fiducia.
Quando i bambini sono vittime del loro dolore non riescono a entrare in contatto con loro stessi creando uno strato difensivo sul cuore che intensifica la loro infelicità di separazione.
Non c’è altro modo per crescere se non quello di affidarsi a una consapevolezza del proprio piccolo grande valore che passa dall’attento ascolto delle proprie emozioni senza temerle, ma accogliendole e comunicandole. 
Che meraviglia scoprirsi integri senza dover celare, nascondere alcuna parte di sé, che sollievo poter comunicare stati d’animo, sentimenti senza doverli giudicare ma semplicemente vivendoli così come si presentano, sapendoli riconoscere.